La registrazione del marchio attribuisce diritti esclusivi al titolare dello stesso e serve per vietare a terzi l’uso di segni uguali o simili. La registrazione è un vero e proprio strumento di difesa contro la concorrenza e la contraffazione.

Senza la registrazione del marchio si è titolari di un segno sì usato ma non registrato anche detto marchio di fatto, che conferisce al proprietario dello stesso una tutela limitata.