News

Archivi categorie

Sani e belli – Tavola Rotonda sulla contraffazione dei farmaci e dei prodotti estetici

Si è tenuta il 25 maggio 2017 presso la Sala del Carroccio,  Palazzo Senatorio, in Piazza del Campidoglio 1, a Roma  la Tavola Rotonda,Sani e belli” un momento di approfondimento  sulla contraffazione dei farmaci e dei prodotti estetici,  patrocinato dal Ministero della Salute.

Hanno partecipato importanti realtà, tra le quali Sigma Tau, Angelini, Bristol Myers Squibb, Altroconsumo, l’Agenzia Italiana del Farmaco, il Comando Carabinieri Tutela della Salute (NAS), ecc.

E’ stato un momento di approfondimento sullo stato dell’arte del sistema anticontraffazione dei farmaci e dei cosmetici in Italia:si è parlato dei diritti dei consumatori, di tutela della salute, di corretta informazione di farmaci e cosmetici, di alcuni case history di prodotti cosmetici molto noti contraffatti, di norme in tema anticontraffazione, falsificazione medicinali e crimini farmaceutici, di alcune operazioni condotte dalle forze dell’ordine sul nostro territorio e molto altro.

PROGRAMMA



D. Lgs. 35/2017

Segnaliamo questa importante iniziativa che si terrà il prossimo 22 maggio presso Confindustria Emilia.
Tema centrale dell’evento è il D. Lgs. 35/2017 di recente emanazione, con cui l’Italia ha attuato la direttiva comunitaria sulla gestione collettiva dei diritti d’autore e dei diritti connessi, nonché sulla concessione di licenze multi-territoriali per i diritti su opere musicali per l’uso online nel mercato interno. Verrà analizzato l’impatto delle nuove normative europee sulla normativa interna e sul monopolio SIAE e verranno illustrate le prospettive per i potenziali investitori nel mercato del diritto d’autore.

L’evento è gratuito con iscrizione obbligatoria al link: https://shop.economiaefinanza.org/22maggio2017

Il programma  A QUESTO LINK


Le design italien en état de siège

Qui a le droit de rééditer le célèbre Poltrona 811, du créateur Gio Ponti ? Deux maisons, Cassina et Molteni & C, demandent à la justice de trancher. Derrière cette question de propriété intellectuelle, un enjeu financier considérable.

Par Marie Godfrain