News

Archivi categorie

Più tutele per Made in Italy, monitorare il web

Roma, (askanews) – La contraffazione dei prodotti del Made in Italy è un fenomeno dilagante e in costante crescita. Prioritario è destinare maggiori investimenti alla tutela del Made in Italy ma anche al monitoraggio del web che, oggi, è un canale di grande diffusione di prodotti contraffatti. E’ questa la strada indicata dal presidente dell’Osservatorio Italia in Testa, Annaluce Licheri, in occasione del tavolo “Il Made in Italy che piace: contraffazione, promozione e tutela” che ha visto confrontarsi esponenti delle istituzioni, dei consorzi e delle aziende.


Italiaintesta a tutela del Made in Italy contro la contraffazione

Roma (askanews) – Tutela del Made in Italy e lotta alla contraffazione: è questo l’obbiettivo dell’associazione e dell’osservatorio “Italiaintesta” costituita da professionisti e legali che ha organizzato per mercoledì prossimo alla Camera il primo di una serie di incontri dedicati al vari settori del Made in Italy: “Le stime del Ministero dello Sviluppo – dice l’avvocato Annaluce Licheri , presidente di Italiaintesta – indicano in circa 8 miliardi i prodotti contraffati venduti nel nostro Paese, mentre sono oltre 60-70 miliardi nel mondo i prodotti del cosiddetto ‘Italian sounding’, cioè i prodotti soprattutto alimentari che ‘suonano’ italiani ma non lo sono, a cominciare dal parmesan americano.


Meeting Nazionale ACEF

17° Meeting Nazionale ACEF – La passione trasforma le cose

ACEF – Associazione Culturale Economia e Finanza e Barbieri & Associati Dottori Commercialisti promuovono tra il 30 ottobre e il 10 novembre la diciassettesima edizione del Meeting Nazionale ACEF, tradizionale appuntamento autunnale e punto d’incontro tra Professioni liberali, Imprese, Istituzioni ed Università.

Il Meeting, svolto in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna, si svolge presso la Sede della Regione Emilia-Romagna e si articola su quattro giornate, 30 e 31 ottobre e 9 e 10 novembre, nel corso delle quali si alternano sul palco oltre cento relatori chiamati a fare il punto sui principali temi del dibattito economico e dell’agenda professionale.

In particolare, l’edizione 2017 “LA PASSIONE TRASFORMA LE COSE” si propone quale obiettivo di raccogliere spunti, buone idee e visioni future per inquadrare il ruolo delle Professioni nel futuro, anche alla luce degli “insegnamenti” di questo periodo di Crisi.

Come ogni anno il Meeting riunisce i professionisti e gli imprenditori più lungimiranti in un contesto costruito per dare voce a tematiche di frontiera, presentare case studies significativi, incentivare l’evoluzione degli Studi professionali per rilanciare il ruolo delle Professioni liberali quali soggetti chiave nella ripresa del sistema economico, e sollecitare il networking e le relazioni trasversali tra i soggetti chiamati a partecipare.

L’evento è realizzato con i più ampi patrocini istituzionali  e la partecipazione di numerosi Enti, Istituzioni e rappresentanti di Ordini Professionali.

Gli uomini al centro. La passione che li muove al centro del centro. Asciugando fino all’essenziale i temi che vorremmo trattare nel prossimo Meeting siamo arrivati a questa sintesi. Se c’è passione il resto è una inevitabile conseguenza, ma perché vogliamo trasformare le cose? e cosa sono esattamente queste cose da trasformare? Non parliamo di semplice cambiamento, ma di vera trasformazione.” Così presenta il Meeting di quest’anno Gianfranco Barbieri, Partner di Barbieri & Associati e Presidente di ACEF. “Il Meeting dei primi anni titolava “Evoluzione degli Studi professionali”. Ora, introducendo il concetto di trasformazione, cerchiamo di fare un passo oltre. Dopo diciassette edizioni potrebbe apparire difficile trovare ancora un filo conduttore chiaro, eppure con la consapevolezza di oggi ci riesce facile guardare a ritroso e trovare una forte coerenza nel percorso che anno dopo anno ci ha condotti sin qui. Stupisce anzi scoprire come non si tratti di un esercizio intellettuale fine a sé stesso, ma della progressiva messa a fuoco di concetti inizialmente lontani tra loro e soprattutto distanti dalla sensibilità di un libero professionista.

Le decine o centinaia di interventi che si sono succeduti dal 2000 a oggi mostra la volontà di introdurre e prendere gradualmente confidenza con temi e strumenti nuovi per le professioni, con l’obiettivo di ampliare la superficie di contatto tra professionisti e mondo esterno.

“Insieme per la ripresa”, “superarsi”, “idee senza recinti” e, oggi, “la passione trasforma le cose” non sono semplici slogan, ma la sintesi estrema di una piattaforma che mette a confronto le professioni e gli operatori del sistema economico, evidenziandone le debolezze e le criticità per superarle. Invito tutti al Meeting 2017 per discuterne insieme”.

 

Programma ed iscrizione su

http://meeting.economiaefinanza.org

Per informazioni e contatti: www.economiaefinanza.org – Tel.: 051 231125

 

Referenti:

Alessandro Mattioli – alessandro.mattioli@economiaefinanza.org

Chiara Caleffi – chiara.caleffi@barbierieassociati.it


Sani e belli – Tavola Rotonda sulla contraffazione dei farmaci e dei prodotti estetici

Si è tenuta il 25 maggio 2017 presso la Sala del Carroccio, Palazzo Senatorio, in Piazza del Campidoglio 1, a Roma, la Tavola Rotonda, organizzata dall’Osservatorio Italia In testa,  “Sani e belli” un momento di approfondimento sulla contraffazione dei farmaci e dei prodotti estetici, patrocinata dal Ministero della Salute.


D. Lgs. 35/2017

Segnaliamo questa importante iniziativa che si terrà il prossimo 22 maggio presso Confindustria Emilia.
Tema centrale dell’evento è il D. Lgs. 35/2017 di recente emanazione, con cui l’Italia ha attuato la direttiva comunitaria sulla gestione collettiva dei diritti d’autore e dei diritti connessi, nonché sulla concessione di licenze multi-territoriali per i diritti su opere musicali per l’uso online nel mercato interno. Verrà analizzato l’impatto delle nuove normative europee sulla normativa interna e sul monopolio SIAE e verranno illustrate le prospettive per i potenziali investitori nel mercato del diritto d’autore.

L’evento è gratuito con iscrizione obbligatoria al link: https://shop.economiaefinanza.org/22maggio2017

Il programma  A QUESTO LINK


Le design italien en état de siège

Qui a le droit de rééditer le célèbre Poltrona 811, du créateur Gio Ponti ? Deux maisons, Cassina et Molteni & C, demandent à la justice de trancher. Derrière cette question de propriété intellectuelle, un enjeu financier considérable.

Par Marie Godfrain


Contattaci

ok

ko

Invia il tuo messaggio...